Stupore e tremori, Amélie Nothomb

Edito da Voland, traduzione di Bruno Biancamaria Il signor Haneda era il capo del signor Omochi, che era il capo del signor Saito, che era il capo della signorina Mori, che era il mio capo. E io non ero il capo di nessuno. Si potrebbe dire diversamente. Io ero agli ordini della signorina Mori, che […]