Intervista al traduttore Marco Amerighi: tradurre è procedere per tentativi alla ricerca della perfezione

Ciao Marco, grazie di aver accettato l’intervista. Iniziamo con una domanda relativa ai tuoi esordi: quando hai capito di voler fare il traduttore editoriale? E come hai iniziato? Ho sempre pensato che avrei fatto il ricercatore o il docente universitario ma, dopo il dottorato, ho sentito il bisogno di cercare nuovi stimoli, ho cambiato città […]

Le donne in traduzione: intervista ad Alison Anderson

Questa intervista è apparsa su World Literature Today il 21 settembre 2016. La riportiamo qui, rivista in alcune parti, per il pubblico italiano (traduzione a cura di Ilaria Guerra).   di Melissa Weiss Tre anni fa, in un post pubblicato su Words Without Borders, Alison Anderson si chiedeva: “Che ruolo hanno le donne nel mondo […]

Intervista a Fabio Galimberti. Tradurre saggi economici: precisione e velocità

(Intervista di Rossella Monaco) Buongiorno, ci racconti il tuo esordio da traduttore? Fu quasi 17 anni fa, con un libro di storia economica del 1841 che mi era stato proposto dal Sole 24 Ore (su segnalazione di mio padre, che lavorava per il giornale e avrebbe curato l’introduzione e la revisione tecnica). Il titolo inglese […]

Intervista a Daniele Petruccioli: la creatività del traduttore

Intervista di Serena Rossi Come hai iniziato il tuo percorso di traduttore? Cosa ti ha spinto a intraprendere questa strada e cosa ti ha aiutato a capire in cosa potevi specializzarti? Ho iniziato traducendo per il teatro, dove ho lavorato dai 18 ai 38 anni. A un certo punto, siccome parlavo bene inglese e francese […]

Intervista a Sara Prencipe: chi vuole tradurre deve avere molta pazienza

Ciao Sara, in genere ti occupi di traduzione editoriale dal francese e dall’inglese di saggistica divulgativa, narrativa, cataloghi d’arte e testi teatrali. Qual è il tuo approccio su ognuno di questi differenti testi? Per quanto riguarda i libri di saggistica e narrativa l’approccio è abbastanza simile: cerco di farmi un’idea il più possibile precisa del […]

Intervista a Stefania Marinoni: tradurre è mettersi al servizio di un testo

(intervista di Serena Rossi) Il tuo inizio nel mondo della traduzione coincide con l’inizio della collaborazione con la casa editrice gran vía edizioni: raccontaci questo incipit Ho iniziato traducendo alcuni saggi di filosofia per una casa editrice universitaria. Allora non pensavo che sarei diventata una traduttrice, stavo finendo gli studi di filosofia. Dopo la laurea […]

Intervista a Doppioverso: tradurre è anche reinventarsi

 (intervista di Thais Siciliano) Prima di tutto vi chiederei di presentarvi ai nostri corsisti. Come avete cominciato a tradurre e come vi siete conosciute? Quando è nato il vostro blog doppioverso? doppioverso: Siamo entrambe traduttrici editoriali per la combinazione linguistica dall’inglese all’italiano ed entrambe siamo approdate alla traduzione da percorsi formativi non propriamente “ortodossi” per […]

Intervista all’editor, Sabine Schultz

Grazie di aver accettato la nostra intervista. Vuole spiegare ai lettori qual è il suo lavoro? Sono editor alla Neri Pozza. In sostanza mi occupo delle acquisizioni di romanzi, e qualche volta saggi, dall’estero. Qual è la linea editoriale di Neri Pozza? Che tipo di opere pubblicate? La Neri Pozza pubblica innanzitutto narrativa e saggistica […]

Intervista a Silvia Pareschi: la traduzione tra gli Stati Uniti e l’Italia

Buongiorno Silvia, ha tradotto moltissimi autori nella sua carriera di traduttrice, Jonathan Franzen, Nathan Englander, Cormac McCarthy, Zadie Smith, Don DeLillo e Junot Díaz, solo per citarne qualcuno. Ha avuto modo di rapportarsi direttamente con loro? In che modo ha influito sul suo lavoro? Cerco sempre di comunicare con l’autore o l’autrice che sto traducendo. […]