Rafael Sánchez Ferlosio, Il Jarama

ice-1092875_960_720L’omone occupò tutta la porta con le spalle. Al momento d’entrare s’era guardato a destra e a sinistra. Il locale si oscurò quando varcò la soglia.

– Dove lo poso? Buongiorno.

Portava, poggiata a un lato del collo, una sbarra di ghiaccio avvolta in una tela di iuta.

– Ciao Demetrio. Be’, posalo qui per il momento; bisogna prima spezzarlo. Va’ a prendere gli altri, che non se li succhi il sole.

Mauricio lo aiutò ad aprire la iuta. L’altro uscì di nuovo. Mauricio cercava il martello in tutti i cassetti. Demetrio rientrò con la seconda sbarra.

– Dove hai lasciato il furgoncino che non l’abbiamo sentito?

– All’ombra, no? Dove voleva che lo lasciassi?

– Già. Mi pareva strano. Hai portato anche le casse?

– Sì, due: una di birra e l’altra di gazosa. Non va bene?

– Sì che va bene. Va’ a prendere l’altra sbarra che si starà sciogliendo. Questo martello del diavolo! Faustina! Qui ti portan via le cose dai loro posti, e mai che si prendano il disturbo di rimetterle dove uno le tiene. Faustina!

Alzò la testa e se la vide davanti.

– Cosa vuoi? Sono qui. Mi basta che mi chiami una volta; non sono mica sorda.

– Vorrei sapere dove avete ficcato il martello, accidenti!

– Se era un palo ci sbattevi il muso! – Indicò gli scaffali:

– Guardalo lì.

– Ma guarda dove lo vanno a cacciare! Cosa ci stanno a fare i cassetti?

– Nient’altro?

– Nooo!

Andandosene, Faustina toccò Lucio sulla spalla, e con il pollice all’indietro indicò al marito:

– Hai capito, eh?

Lucio ammiccò e si strinse nelle spalle. Il camionista posò l’ultima sbarra di ghiaccio vicino alle altre.

– Non portare ancora le casse. Aiutami a rompere il ghiaccio, per favore.

Demetrio teneva ferma la sbarra mentre Mauricio l’andava spaccando a colpi di martello. Un frammento di ghiaccio schizzò su Lucio che lo guardò sciogliersi rapidamente sulla manica della giacca, fino a ridursi in una gocciolina.

(Traduzione di Raffaella Solmi)

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: