Tradurre i giochi di parole e lo stile

creativo-1Aña María Matute, Prima memoria

«Le mani di mia nonna, ossute e dalle nocche sporgenti, non prive di bellezza, erano picchiettate di macchie color caffè. Dopo pranzo trascinava la sua sedia  a dondolo fino alla finestra del salottino (la caligine, il vento torrido e umido che si lacerava intanto fra le agavi, o spingeva le foglie castane ai piedi dei mandorli; le nubi di piombo rigonfie che cancellavano il brillio verde del mare). E da lì teneva d’occhio il mare, dove non passava nessuna nave, dove non si vedeva nessuna traccia di quell’orrore che conoscevamo solo per bocca di Antonia, la governante».

(Traduzione di Maria Nicola)

 

Camilo José Cela, A tempo di mazurka

«Ádega fa le salsicce con esperienza e con tutte le regole: primo, bisogna che il maiale sia del paese e allevato secondo l’uso del paese, con miglio e un pastone molto spesso di verze, patate, farina di miglio, pane raffermo, fave e tutto quello che si può cuocere e sia di sentimento; conviene anche che grufoli per terra in cerca di vermi e altri animaletti del genere. L’impasto si fa con lombo ben tritato, anche con le scapole e il costolame, facendo attenzione all’osso, e molto pepe dolce».

(Traduzione di Tilde Riva)

 

Ramón Pérez de Ayala, Bellarmino e Apollonio

«L’allusione era diretta a me» ripeté Balmisa.

«L’adulazione?» domandò Bellarmino, sforzandosi di scendere sino alla realtà esterna.

«Macché adulazione, allusione» rettificò il sarto.

«È lo stesso» rispose Bellarmino che stava per perdersi nuovamente nelle nuvole ed evadere da quanto gli era attorno. «In che cosa ho alluso a te?»

«Hai parlato di Sartea. Penso che tu ti riferisca alla mia professione di sarto».

(Traduzione di Angiolo Marcori)

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: